© 2015 by DONATELLA MUSU ARCHITECT Proudly created with Wix.com

PROGETTAZIONE D'INTERNI

RESTYLING

2010

Arch. Musu Donatella,

Via Doria, 34, 07010 Monteleone Roca Doria.

Studio di Progettazione Architettettonica

 

Restyling di Interni di soggiorno

Committente: G. Sant'A. – Luogo: Lancisi (PU) 

Date: 03-05/2010 – Stato: conclusa.

 

"Richiesta -studio di interni particolereggiato - per il soggiorno: Per il progetto del soggiorno vorrei creare un ambiente comodo , funzionale e con un buon impatto visivo. Il soggiorno quindi deve essere inteso come zona di relax , zona di lettura e zona di intrattenimento con amici.Non e' mia intenzione mettere un tavolo grande da pranzo, all'occorenza posso prendere un tavolo allungabile che sistemero' in un ripostiglio.

Per quanto rigurda i colori, il parquet e' di colore marrone scuro, come in foto allegate, le pareti attualmente sono bianche , ma ho intenzione di pitturarle sempre  con una tinta abbastanza chiara  per creare contrasto con il parquet, avevo in mente una pittura non uniforme , con tecnica di bugnutara o spatolatura a fondo bianco con dei richiami grigi.

Per quel che riguarda i miei gusti personali vorrei un arredamento che coniuga stile moderno, con dei richiami tradizionali e classici. sono un appassionato di mare e mi piacciono tutti quei complementi di decoro ispirati ai villaggi marittimi. Sono inoltre un appassionato di filopsofia e cultura dell'antica Grecia."

Il progetto è nato intorno a quello che potremmo definire il suo “angolo relax” dove abbiamo immaginato che potesse dedicarsi alla lettura, comodamente seduto sulla sua nuova chaise longue, posta vicina alla finestra in modo da poter sfruttare la luce naturale, o, magari, rilassarsi semplicemente ascoltando  il benefico suono dell’acqua che scorre, prodotto dalla fontana a muro, che è adatta ad ospitare anche composizioni verdi. La presenza di elementi naturali è un bisogno umano perché conferiscono la sicurezza e l’armonia necessari per ottenere l’effetto rigenerante che si richiede ai momenti di relax. Sulla sua chaise longue, potrà anche trascorrere il tempo che dedica alla visione della TV, mentre, in caso di serate con amici, è stato previsto anche un divano, così da moltiplicare la possibilità di sedute comode.

I contenitori bassi sotto la TV sono adatti ad ospitare tutti quegli apparecchi che a questa si collegano, mentre per i libri abbiamo suggerito due elementi verticali aperti posti prima dell’accesso all’anticamera.

La sua passione per le ambientazioni marittime e la cultura Greca ci hanno stimolato l’inserimento di elementi decorativi ma, nel caso delle lampade, che le avevamo già anticipato in uno dei precedenti contatti, anche funzionali. La decorazione in gesso, che le abbiamo proposto con la raffigurazione di Danzatrici Greche (esistono anche altri soggetti che potrà vedere sul sito relativo), è una riproduzione ben creata che, insieme con il vaso posto all’ingresso, ospitante una composizione di rami decorativi sbiancati, costituiscono un richiamo classico che si coniuga felicemente con il resto dell’ambientazione più moderna e funzionale.

La Console che nei disegni è visibile dietro la spalliera della chaise longue, può essere utilizzata, qualora lo ritenesse più utile, come appoggio per il telefono dell’ingresso ma ci è sembrato interessante proporla anche come appoggio di oggetti in quello che abbiamo definito come il suo “angolo relax”, perché, quando ci si rilassa, spesso si ha necessità di avere vicini una serie di oggetti indispensabili all’ottenimento del massimo confort. Un secondo piano d’appoggio è stato previsto con l’inserimento del tavolino tondo.  Per entrambi questi elementi è stata scelta la finitura in essenza Wengé, che facesse da richiamo ai vetri neri fumè del contenitore, finito, invece, con l’essenza noce canaletto che con le sue sfumature farà da richiamo al marrone scuro del pavimento in parquet.

Accogliendo il suo suggerimento sul colore delle pareti, rilanciamo proponendole di osare ancor di più, giocando, come illustrato sulla scheda tecnica, con i suoi colori preferiti, tra i quali abbiamo scelto il viola e il grigio in due varianti. Abbiamo, invece, riservato il bianco per i divani e i rami all’ingresso e il blu per i LED che illumineranno l’acqua che scorre nella fontana.

 

Prima...

Vista del soggiorno prima del progetto