© 2015 by DONATELLA MUSU ARCHITECT Proudly created with Wix.com

PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA E RELOOKING DI INTERNI

2003

Arch. Musu Donatella,

Viale Italia, 30, 20020 Lainate.

Studio di Progettazione Architettettonica

 

Progettazione e Direzione lavori  

per Opere Architettoniche, Restying di Interni

e Disegn di nuovi arredamenti su misura

in appartamento su due livelli

Committente: G. G. – Luogo: Parabiago 

Fase I: 02-04/2003 – Stato: conclusa.

Fase II: 09-10/2009 – Stato: conclusa.

 

L'appartamento, che al livello inferiore consisteva di un soggiorno-cucina, un disimpegno, una camera matrimoniale e un bagno e, al livello superiore, in un ampio spazio sottotetto con un'altezza media superiore a 2,40 mt, è stato oggetto di due successive fasi di ristrutturazione.

Inizialmente il progetto doveva soddisfare le esigenze di una giovane coppia che desiderava avere una zona giorno sufficientemente ampia da ospitare serate in compagnia di amici, ma prepararsi ad una futura crescita della famiglia, quindi prevedere di poter realizzare, successivamente e all'occorrenza, una camera per i bambini.

Si è scelto, quindi, di incominciare con il riorganizzare e ristilizzare lo spazio del piano inferiore destinando il soggiorno-cucina alla sola funzione di zona living e ottenendo un'ampia cucina nella camera matrimoniale.

Essendo l'abitazione dotata di un solo bagno che si desiderava fosse sempre ordinato e accogliente per gli abitanti e per gli ospiti, si è risolto il problema lavanderia creando nel disimpegno, un ripostiglio dotato degli impianti necessari e ristilizzando la stanza da bagno adibita a sola toiletta.

La camera matrimoniale è stata quindi trasferita al piano superiore mansardato (secondo quanto stabilito dalla normativa vigente in materia di recupero dei sottotetti ad uso abitativo) dove è stato realizzato tutto l'arredamento su disegno e a misura così come nel resto della casa. Le dimensioni ampie del mansardato hanno consentito di prevedere già nel progetto iniziale, per poi realizzarli durante la fase successiva attuata dopo alcuni anni dalla precedente,  due ambienti ad uso notte.

Si è proceduto, quindi, durante il primo intervento ad organizzare lo spazio quale unico ambiente, una comoda suite dotata di una cabina armadio e di una zona relax, impostando però gli impianti per la realizzazione della seconda camera.

Questa programmazione ha consentito, al momento di dover completare il progetto, di realizzare la cameretta con due letti sovrapposti, senza dover intervenire in modo invasivo sulle parti che erano già state oggetto del primo intervento, minimizzando e distribuendo nel tempo i costi di realizzazione dell'intera opera.

Appartamento su 2 livelli

Planimetria arredata