© 2015 by DONATELLA MUSU ARCHITECT Proudly created with Wix.com

PROGETTAZIONE D'INTERNI

RESTYLING

2012

Arch. Musu Donatella,

Via Doria, 34, 07010 Monteleone Roca Doria.

Studio di Progettazione Architettettonica

 

Restyling di Interni zona giorno

Committente: G. M. – Luogo: Vescovana 

Date: 10/2012 – Stato: conclusa.

 

L’ambiente unico del soggiorno-cucina oggetto del nostro intervento progettuale ha una superficie di circa 28 mq ed è caratterizzato dalla forma rettangolare piuttosto stretta sul lato corto (3,34 mt) rispetto al lato lungo di 8,40 mt.
In uno spazio così lungo e stretto, dove lo stile in arte povera della cucina in muratura rischiava di dominare e appesantire l’intero ambiente, abbiamo scelto di accennare la separazione tra i due ambienti attraverso un piccolo espediente, ossia con la realizzazione di una quinta (o spalla), rivestita in pietra grigia, collocata sul fianco della cucina e con un gioco di travi in abete (sezione 100x100 mm) sul soffitto.
Le due travi poste in soggiorno, delimiteranno questo spazio rispetto alla cucina, marcando rispettivamente il profilo alto della parete a sinistra dell’ingresso per tutta la sua lunghezza, mentre, si collocherà perpendicolarmente alla precedente, quella a marcare il confine virtuale tra la cucina e il soggiorno. In cucina, invece, la scansione delle travi sarà più ritmata e distribuita uniformemente su tutta la porzione del soffitto. Questo gioco ha l’intenzione di distinguere senza separare i due ambienti così da non dover rinunciare allo spazio che risulterà indispensabile per le occasioni in cui si debbano ricevere gli ospiti.
Le travi in abete entreranno in dialogo con la cucina in arte povera ma il colore chiaro, scelto anche per gli altri elementi di arredo in legno, creerà un alleggerimento nel ambiente rispetto al noce scuro presente. La scelta degli arredi in legno grezzo è il tramite che ci serve per condurre l’arte povera verso un contesto contemporaneo che si realizza pienamente con l’inserimento dei giovani e coloratissimi arredi in stile barocco/contemporaneo di Ikea e l’utilizzo di colori intensi come il beige-dorè e il viola sulle pareti.